BONUS AFFITTO ALLE FAMIGLIE CON ISEE BASSO

Nella ripartizione dei 40 miliardi di risorse che finanzieranno il decreto Sostegni bis, entra anche un nuovo fondo per i comuni.

Le cifre non sono ancora definite. Si parla di un importo non inferiore a 500 milioni di euro, necessari anche per agevolare le famiglie con ISEE basso in difficoltà a causa della crisi da Covid.

Per quel che riguarda il contributo per il pagamento degli affitti, la novità potrebbe essere introdotta in parallelo allo stop al blocco degli sfratti.

Le procedure esecutive sono state congelate fino al 30 giugno 2021 e, tra le novità in cantiere, si valuta di prorogare la misura esclusivamente per le morosità collegate all’emergenza Covid.

Per quel che riguarda il bonus affitti, tra le ipotesi più accreditate vi è il rifinanziamento del Fondo destinato agli inquilini morosi incolpevoli, istituito presso il Ministero dei Trasporti e gestito dai singoli comuni.

L’agevolazione dovrebbe in ogni caso essere rivolta esclusivamente a chi ha subito perdite di reddito a causa dell’emergenza Covid.

Si resta in attesa di ulteriori aggiornamenti per fornire dettagli più chiari; oltre alla conferma della misura, tra gli aspetti da definire vi è il limite ISEE per beneficiarne.

Quel che è certo è che il tema degli affitti resta tra i più roventi. Non c’è solo il problema delle difficoltà economiche delle famiglie, ma anche del blocco degli sfratti.

Lo stop alle procedure esecutive è previsto fino al 30 giugno 2021, ed è braccio di ferro sulla proroga nel decreto Sostegni bis.

Blocco degli sfratti fino al 30 giugno 2021

Il bonus affitti per le famiglie in situazione di difficoltà potrebbe essere introdotto in parallelo ad una nuova ma più selettiva proroga del blocco degli sfratti.

Alla fine del mese di giugno è prevista la scadenza dell’ultima sospensione prevista dal decreto Milleproroghe. I proprietari di immobili in affitto temono una nuova proroga generalizzata, ampiamente criticata anche perché rivolta a tutti, senza tener conto del reale motivo alla base della morosità.

Stando alle ultime novità, il Governo starebbe ragionando ad una proroga limitata ai soli casi di morosità legati alla crisi da Covid, sia per le famiglie che in relazione agli affitti commerciali.

Chiedi Aiuto

Non Esitare