C’è tempo fino al 16 Maggio ,i contribuenti hanno più tempo per presentare la dichiarazione sostitutiva relativa al canone di abbonamento alla Tv. Con il provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate , infatti, viene posticipato al 16 maggio 2016 il termine unico entro cui presentare la dichiarazione, sia in forma cartacea che online. In questo modo, i contribuenti possono presentare la dichiarazione in tempo utile per evitare l’addebito del canone da parte delle imprese elettriche, a partire dal mese di Luglio 2016.

CHI NON DEVE PAGARE IL CANONE?

  -chi non possiede un apparecchio televisivo

 -chi  ha più di 75 anni ed ha un reddito familiare che non superi i 7 mila Euro

 -chi è proprietario di seconda casa, perché lo paga sulla prima.

 

RETE SOCIALE ATTIVA