CONGEDO DI PATERNITA’ 2019

I padri, Lavoratori Dipendenti, in base alla legge n. 92 del 28 Giugno 2012, possono richiedere il congedo obbligatorio entro il quinto mese di vita del bebè, accanto al congedo delle neomamme, di 5 giorni lavorativi così come stabilito nella Legge di Bilancio.

Il congedo dei cinque giorni lavorativi spetta ai Lavoratori Dipendenti del settore privato, dal 1° Gennaio 2019 al 31 Dicembre 2019 siano essi genitori:

  • Naturali;
  • Affidatari;
  • Adottivi;

entro e non oltre:

  • Il quinto mese di vita del bebè, in caso di nascita;
  • Il quinto mese dall’adozione o dall’affidamento.

I 5 giorni sono, come sopra precisato, un periodo aggiuntivo a quello della madre, anche durante il suo congedo obbligatorio.

Il papà, durante la fruizione di tale periodo, ha diritto ad un’indennità pari al 100% della retribuzione percepita che se, Lavoratore Dipendente, è anticipata dal suo Datore di Lavoro e poi sottratta dal pagamento dei contributi nel mese successivo; per gli altri Lavoratori il pagamento è effettuato direttamente dall’INPS.

DOMANDA

Il Lavoratore che vuole usufruire dei 5 giorni, deve darne comunicazione scritta al Datore di Lavoro almeno 15 giorni prima della presunta nascita o del congedo.

In caso di pagamento diretto dell’INPS, la domanda va fatta attraverso:

  • Call center INPS
  • Uffici zonali di patronato
  • Codice Pin dispositivo o Spid.

Chiedi Aiuto

Non Esitare