FATTURAZIONI A 28 GIORNI, COMPAGNIE TELEFONICHE SANZIONATE DA AGCOM

Tim, Vodafone, Wind, Tre e Fastweb sono state sanzionate da Agcom con il massimo della legge poiché ritenute responsabili del mancato rispetto dell’obbligo di cadenza mensile della fatturazione. La sanzione comminata ammonta a 1,16 milioni per ognuno degli operatori citati. La loro colpa è quella di aver emesso bollette a 28 giorni invece che mensili fin dal 2015, portando l’anno solare ad una divisione in 13 mesi bensì che 12 con relativi incrementi dei costi per i clienti.

Chiedi Aiuto

Non Esitare