I NUOVI POVERI ITALIANI

Difficoltà economiche gravissime per 16,7 milioni di Italiani.Ecco il dato che spaventa l’Italia,anche i pensionati non arrivano a fine mese e per risparmiare qualche euro rovistano tra rifiuti e nelle rimanenze dei banchi ortofrutticoli dei mercati.Nessuno poteva immaginare, un decorso così triste e poco gratificante per tutti coloro che hanno lavorato l’intera vita pensando di godere e di vivere una vecchiaia dignitosa.Ma i numeri parlano chiaro un pensionato su 3 non arriva a fine mese nonostante l’impegno della Caritas che assiste i più bisognosi.E’ la stessa Caritas ad avere difficoltà nel gestire le troppe richieste,visto e considerato che anche chi non ha bisogno totalmente,beneficia comunque del servizio di ausilio per risparmiare sui beni di prima necessità.Alla crisi economica e alla difficoltà di sopravvivenza delle famiglie, si contano anche 2 milioni di giovani,di età compresa dai 15 ai 29 anni che non studiano e non lavorano,influendo gravemente sul bilancio mensile delle famiglie.I giovani Italiani hanno gettato la spugna troppo presto,sono circa il 38% che ha smesso di cercare lavoro in Italia,molto meglio per quelli che cercano lavoro all’estero.

Chiedi Aiuto

Non Esitare