I RISCHI DELLA COTTURA ALLA GRIGLIA

La cottura alla griglia è uno dei  simboli delle tradizioni culinarie Italiane.Spesso viene utilizzata la cottura alla griglia poichè ritenuta molto salutare grazie all’assenza di ulteriori condimenti,ma tale pratica può avere effetti esattamente opposti e dannosi per la salute dell’uomo.Conosciamo insieme i consigli della cottura su griglia,e come prevenire i rischi.

Le cotture ad alte temperature, come quella dei grill elettrici,della piastra e della griglia possono arrivare ai mille gradi di temperatura, e in presenza di  cibi grassi può provocare la formazione di sostanze cancerogene.Gli studi condotti su questo genere di cottura dai vari ricercatori e università Italiane e degli Stati Uniti d’America,hanno provato la presenza di elementi che riconducono al cancro.Tra le sostanze maggiormente tossiche ci sono le amine eterocicliche (HCAs), createsi  dalle modifiche nella struttura chimica degli aminoacidi (proteine) e della creatina a contatto con alte temperature.Gli alimenti di origine animale, che contengono la percentuale maggiore di rischi sono quelle di manzo,maiale,pollame e il pesce.Che durante il processo della cottura, gli alimenti citati precedentemente,tendono a rilasciare e far sciogliere i grassi che a sua volta generano fumo a contatto con la brace provocando lo sviluppo degli HCAS e del PHAs,che vengono collegati allo sviluppo di tumori allo stomaco,del seno della prostata e del colon.

RETE SOCIALE ATTIVA ti consiglia di seguire una serie di regole per tutelare la tua salute:

1- Rinunciare alle grigliate non è del tutto semplice,quindi ti consigliamo di scegliere carni bianche e di evitare le varietà di carni con un alto principio di grasso ( salsicce,costolette di maiale,bistecche)

2-E’consigliabile consumare pesce fresco,poichè rilascia un minor numero di sostanze dannose.

3-Pulisci per bene  la griglia una volta utilizzata,potrà esserti utile nel prossimo utilizzo in modo da evitare incrostazioni anch’esse dannose.

4-Togliete il cibo dal fuoco prima che si bruci,evitando quindi di eliminare la parti più annerite consumando il resto del pezzo di carne.

La prevenzione è  fondamentale quando in gioco ce la salute.

 

 

 

Chiedi Aiuto

Non Esitare