L’Inps con circolare n. 11 del 29 Gennaio 2019, ha elencato i requisiti e i criteri per accedere alla pensione Opzione Donna, per le donne nate nel 1959 e 1960 quindi con 58 o 59 anni di età.

A CHI SPETTA

A far data dal 29 Gennaio 2019, le donne che hanno maturato due requisiti: CONTRIBUTIVO E ANAGRAFICO, possono accedere all’opzione pensione anticipata presentando la relativa domanda.

Nello specifico devono avere:

  • 58 anni di età compiuti e 35 anni di contributi maturati entro il 31/12/2018 ( nate nel1960);
  • 58 anni di età compiuti e 34 anni, 11 mesi e 16 giorni maturati entro il 31/12/2018 per le lavoratrici di pubbliche Amministrazioni, delle ferrovie dello Stato e della Posta;
  • 59 anni di età compiuti e un’anzianità contributiva di 35 anni per le lavoratrici autonome ( nate entro il 31/12/1959).

DECORRENZA

La pensione opzione donna 2019 decorre dopo:

  • 12 mesi per le lavoratrici dipendenti: requisiti maturati al 31/12/2018, decorrenza pensione 01/01/2020;
  • 1° Settembre e 1° Novembre 2019 per le lavoratrici del comparto scuola e Afam;
  • 18 mesi per le lavoratrici autonome ( requisiti maturati al 31/12/2018, decorrenza pensione 01/07/2020).

CALCOLO PENSIONE E CONTRIBUTI VALIDATI

La pensione opzione donna sarà calcolata per intero col sistema contributivo, per cui sull’ultimo stipendio si applicherà una trattenuta del 25/30%.

In tal modo una lavoratrice del settore privato con busta paga di 1500,00 euro imponibili, aderendo a opzione donna, percepirà un assegno di circa 1100/1200 euro.

Questo perché a tale misura si applica il trattamento minimo che nel 2019ammonta a 513,01 euro.

I contributi validi ai fini del calcolo contributivo sono:

  • Quelli obbligatori AGO;
  • Quelli da riscatto e ricongiunzioni
  • Quelli volontari e figurativi.

Non valgono nel calcolo contributivo :

  • Quelli per la disoccupazione involontaria;
  • Quelli per la malattia della lavoratrice;
  • I periodi per l’assistenza figlio per i primi sei mesi.

DOMANDA: COME PRESENTARLA

La domanda può essere presentata all’INPS attraverso:

  • Il call center Inps ai numeri verdi: da fisso 803 164 o da mobile 06 164 164
  • Gli uffici di patronato
  • Il Pin dispositivo o carta dei servizi o Spid accedendo al servizio on line Inps.