STAZIONI CENTRALI:TRUFFATORI APPOSTATI ALLE BIGLIETTERIE AUTOMATICHE

L’Italia è sempre al primo posto per le truffe a carico degli onesti cittadini.Il fenomeno che in questi ultimi mesi spaventa pendolari e turisti alle stazioni centrali,riguarda il numero esteso dei Rom che cercano in tutti i modi di guadagnarsi qualche euro.Tutto questo accade alle postazioni delle biglietterie automatiche in stazione.

COME AVVIENE LA TRUFFA?

-I Rom appostati alle biglietterie automatiche, fingono di essere gentili e disponibili;aiutando i meno esperti all’acquisto del biglietto e con una mossa scaltra ti aiutano a prendere il resto del pagamento del biglietto ma una parte viene presa da loro e l’altra parte viene restituita all’acquirente.In questo modo il cittadino onesto ,preso dalla fretta e non accorgendosi di nulla ha “regalato” parte dei suoi soldi al suo ipotetico aiutante,che non ha fatto altro che truffarlo.

Diffida da chi cerca di aiutarti,RETE SOCIALE ATTIVA ti allontana dai truffatori.Segnala alle Forze dell’Ordine casi sospetti in stazione,non startene a guardare.

Chiedi Aiuto

Non Esitare